Archivi categoria: INCONTRI MENSILI RDB

RDB Riunione 2015 – Aprile – i temi trattati

La serata è stata all’insegna dell’impegno politico e partitico, e della possibilità di partecipare e collaborare attivamente con i partiti tedeschi a Berlino, dove gli italiani iniziano ad avere una piccola ma significativa rappresentanza.

Ospiti di questa riunione erano Federico Quadrelli (PD/SPD) e Silvia Cresti (Integrationsbeirat Pankow für die SPD) che ringraziamo nuovamente per la loro disponibilità.

Avevamo invitato anche un rappresentante dei Verdi, ma purtroppo non é stato possibile combinare l’appuntamento per questo incontro.

La serata è stata caratterizzata da una notevole carica positiva scaturita da varie tematiche sorte sia grazie a

contributi personali delle presenti, sia al contributo dei due ospiti. Federico Quadrelli ha rappresentato in quanto maschio una presenza insolita per la ns. rete al femminile, ma potendo contare sia sulla grande larghezza di vedute delle ns. iscritte, sia sulla sua preparazione anche in tema di Gender, ci era sembrato necessario affiancarlo a

Silvia Cresti per esprimere la possibilità di fare lavoro di partito unendo sia la componente italiana appunto il PD che quella tedesca SPD. Silvia Cresti, studiosa tra le altre cose di giudaistica e docente in varie sedi universitarie, lavora nel comitato di integrazione di Pankow come unica rappresentante italiana all’interno della SPD.

Entrambi ci hanno fornito interessanti informazioni sulla struttura di partito, sulle differenze del lavoro politico tra Italia e Germania e sugli sforzi che si devono ancora fare perché l’integrazione diventi davvero una realtà condivisa da tutta la società tedesca, spesso ancora legata a cliché discriminanti verso gli immigrati.

Il discorso ha toccato anche la formazione scolastica in Germania, l’approccio pedagogico qui esistente, le carenze ecc., tematiche che vorremmo approfondire sicuramente.

 

Annunci

18 Gennaio prossimo incontro mensile di RDB

Dopo l’incontro di Dicembre, in cui abbiamo avuto il piacere di avere come ospite Fedora Filippi per la serie di “Ritratto di signora italo-berlinese”,

e in cui abbiamo aggiornato le partecipanti circa  il convegno annuale di ReteDonne a Stoccarda e la promozione del Progetto Artemisia di Amelia Massetti, ccoci vicine al nostro prossimo incontro, lunedì 18 Gennaio alle ore 18:30 al Cafè Orange.

Fra i temi all’ordine del giorno ci saranno alcuni aggiornamenti sulla mostra di ReteDonne al Museo delle Culture Europee, sul progetto Artemisia, sul blog di RDB e sulle iniziative di DaMigra.

Vi aspettiamo!

Prossima Riunione 2015 – novembre – ELISABETTA GADDONI

Per la serie “ritratti di signora italo-berlinese” ReteDonne Berlino é lieta di ospitare Elisabetta Gaddoni, che oltre a raccontare la sua storia, aprirà una discussione sulla presenza delle donne italiane nei media tedeschi.

Elisabetta Gaddoni

Elisabetta Gaddoni

Elisabetta è arrivata a Berlino per la prima volta nel 1985, per poi trasferirvisi definitivamente nel 1989. Dopo la laurea ha organizzato scambi giovanili internazionali e lavorato prima in un teatro, poi per un’agenzia di concerti, finché nel 2000 le è stata offerta la possibilità di fare trasmissioni musicali per “RadioMultikulti”, il  programma multiculturale dell’RBB. Tuttora lavora come giornalista per diversi programmi radio (RBB Kulturradio, Funkhaus Europa e altri) e per alcune riviste, occupandosi di musica, cultura del cibo, ambiente e temi culturali e sociali in generale. Nel nostro incontro Elisabetta racconterà della sua esperienza nel mondo dei media tedeschi.
Un aspetto che le dispiace constatare infatti è la scarsità di donne italiane nei media berlinesi, nonostante l’arrivo in massa, negli ultimi anni, di persone qualificatissime. Spesso le difficoltà linguistiche fanno sì che donne preparate e con esperienze professionali significative una volta arrivate in Germania si orientino solo su situazioni lavorative in cui si parla italiano o inglese, invece di investire tempo ed energia per acquisire un livello linguistico in tedesco sufficiente a poter partecipare a corsi di formazione e tirocini o collaborare con media locali. Il  giornalismo di oggi infatti non è più così centrato sulla parola come quello tradizionale; inoltre il lavoro in team con colleghi di madrelingua tedesca può essere d’aiuto dal punto di vista linguistico, specialmente nella fase iniziale.
I media tedeschi sono ancora ben lontani dal riflettere la composizione multiculturale della società. Una società in cambiamento come quella attuale, in particolare in una metropoli come Berlino, è composta invece di persone che arrivano da tutto il mondo e portano  con sé competenze e punti di vista che restano troppo spesso senza voce o confinati nella nicchia etnica dei media destinati alle community. Come fare affinché ci sia più scambio e contatto fra le persone e i temi che circolano nei media delle community e nei media ‘ufficiali’?

Se ne parlerà lunedì 16 novembre alle 18:30 al Café Orange (http://www.cafe-orange-berlin.de/)

Prossima Riunione 2015 – ottobre – Cinzia Dellagiacoma

Il 26 Ottobre RDB cambia il luogo dei propri incontri e sarà lieta di ospitare Cinzia Dellagiacoma nei locali del P103 (Potsdamerstr. 103), dove presenterà il suo intervento “Donne italiane tra crisi economica e la ricerca di alternative”.

Cinzia Dellagiacoma

Cinzia ha conseguito la laurea magistrale in scienze politiche e studi europei presso la University of Bath, la Humboldt Universität e la Freie Universität di Berlino. Durante il suo percorso di studi si è spesso concentrata sul tema della democrazia, soprattutto in riferimento alla capacità di diversi gruppi di partecipare alla politica. Con la tesi di laurea ha ulteriormente approfondito questo argomento prendendo in esame la percezione dell’identità queer e omosessuale nel cinema europeo. Con questa prospettiva ha voluto indagare come un gruppo tradizionalmente separato dalla maggioranza dei cittadini viene riconosciuto nella società e può quindi godere dei propri diritti nella comunità in cui vive. A partire dalla tesi ha poi approfondito tematiche relative ad altri gruppi di minoranze, come anche quello delle donne.

Lo scopo di questo intervento, preparato in occasione di un incontro alla Rosa Luxemburg Stiftung sul tema “Voci della crisi. Alternative femministe dall’Europa”, è quello di dare visibilità a movimenti ed organizzazioni nati in ambito femminile come reazione alla gestione della crisi economica. Forme di protesta, richieste di diritti, associazioni di mutuo sostegno e proposte di una gestione alternativa della politica economica sono sorte ovunque in Europa in seguito alla crisi finanziaria attuale. Le idee proposte da donne italiane si sono rilevate particolarmente interessanti ed improntate verso un nuovo, audace pensiero.

Dopo l’intervento di Cinzia Dellagiacoma affronteremo i seguenti temi:

  • ARTEMISIA“, la nuova iniziativa di Amelia Massetti in collaborazione con ReteDonne e ReteDonne Berlino (leggi l´articolo completo a questo link), che ha già avuto riscontri molto positivi dall’ambasciata.
  • 28 NOVEMBRE Stoccarda: Convegno e assemblea generale di ReteDonne e.V.: “Amori (s)confinati: diritti acquisiti e diritti negati delle donne italiane all’estero”. Adesioni e deleghe.
  • aggiornamento sul catalogo della mostra di ReteDonne al Museo delle culture europee.

Ricorderemo infine i seguenti appuntamenti:

  • 3 NOVEMBRE ore 20, MONDOLIBRO: Incontro con Angela Iantosca, autrice di “BAMBINI A META’ – I FIGLI DELLA ‘NDRANGHETA” (Perrone editore)
  • 19 NOVEMBRE ORE 19, Ambasciata Italiana Berlino: presentazione del libro “Freiheit verpflichtet” con la presenza dell’autrice, l’ex Ministro degli Esteri Emma Bonino. E’ necessario far pervenire le adesioni.

14 Settembre: prossimo incontro ReteDonne Berlino…a base letteraria!

Lunedí 14 Settembre alle ore 18:30 negli spazi della Galerie Mario Mazzoli (Potsdamerstr. 132, 10783) si terrà il primo incontro mensile di ReteDonne Berlino della stagione 2015-2016! Non mancate!

La serata si aprirà con un ritratto e una lettura di alcuni brani di Lucia Tanganelli e Edda Biasia.

Lucia Tanganellli e Edda Biasia

Lucia Tanganelli è nata a Roma dove si è laureata in Storia dell’Arte all’Università “La Sapienza”, per poi specializzarsi nella stessa disciplina all’Università di Firenze. Da otto anni vive a Berlino. Attualmente sta svolgendo il dottorato in Storia dell’Arte per l’Università di Dresda sull’iconografia della Trinità a Firenze nel Rinascimento. A Roma ha collaborato alla realizzazione del catalogo della collezione permanente della Galleria Comunale di Arte Moderna e Contemporanea e ha svolto per circa 10 anni visite guidate presso le Scuderie del Quirinale e il Palazzo delle Esposizioni, nonché in alcuni siti archeologici. Scrive poesie dall’età di 35 anni. I suoi testi sono spesso immagini attraverso le quali elabora le proprie esperienze personali.

Edda Biasia é nata a Padova e da 25 anni vive a Berlino, dove lavora come guida (in città e in diversi musei), lavorando anche part-time come Assistant d’Education in un Liceo francese. Da anni, (tra numerosi impegni) si dedica alla scrittura, pubblicando in Italia alcuni racconti e poesie. E’ corrispondente da Berlino sul panorama letterario per la rivista italiana “Writers Magazine” (con la quale ha vinto il Premio Poesia nel 2007 per il componimento “Nuvola di Odio”), e ogni tanto intervista scrittori italiani. Ha pubblicato il racconto”Lucy, la gatta, e la parete bianca” nella raccolta intitolata “Femmine”, il racconto “Champagne”nell’antologia “Racconti erotici per un anno”,  e “Tra modernità e tradizione sull’Antologia “Racconti di Natale”(tutti editi dalla Delos Book). Attualmente sta scrivendo un romanzo e si augura di poter dedicare sempre più tempo alla scrittura.

I testi e le poesie che Lucia e Edda hanno selezionato per la serata sono la testimonianza di una realtà interiore che spesso nella quotidianità non trova una forma adeguata di espressione, e quindi lo scrivere diventa un modo per dare spazio a emozioni, sentimenti e pensieri. I testi vivono di metafore, che sono elaborazioni di esperienze sia gioiose che dolorose da comunicare a chi legge.

A seguire aggiorneremo il gruppo sugli sviluppi estivi di alcune questioni e concluderemo la serata in modo conviviale in un locale nelle vicinanze della Potsdamerstr. 🙂

Lunedí 13 Luglio ore 18:30: ultimo incontro mensile di RDB prima della pausa estiva!

Vi aspettiamo numerose alla nostra prossima riunione mensile di ReteDonneBerlino, negli spazi della Galerie Mario Mazzoli a Schöneberg 😉

Giulia Borriello

Insieme ci aggiorneremo su varie tematiche e per la serie “Ritratti di signora italo-berlinse” sarà nostra ospite la dott.ssa Giulia Borriello, psicologa con specializzazione cognitivo costruttivista. Giulia riceve a Berlino in consulenza psicologica individuale e di gruppo alla Bayouma Haus AWO e in psicoterapia individuale e di coppia nel suo studio privato  (Praxis SVARC). Con altri professionisti clinici ha da poco fondato l’associazione per la salute mentale italiana in Germania Salutare e.V.(https://assosalutare.wordpress.com/) e tiene corsi di scritturoterapia per “Le Balene possono volare” (https://lebalenepossonovolare.wordpress.com/).

Vi aspettiamo il 13 Luglio alle 18:30!