Conto alla rovescia per l’inaugurazione di “Erfüllbare Träume? Italienerinnen in Berlin. Sogni realizzabili? Italiane a Berlino.”

Si inaugura il 31 maggio 2015 presso il Museum Europäischer Kulturen, la mostra Erfüllbare Träume? Italienerinnen in Berlin.
Si tratta di un’esposizione che si compone di diversi linguaggi artistici, ruotanti attorno al tema della nuova migrazione femminile italiana, declinata attraverso le sue diverse prospettive, attraverso cioè le “moderne” protagoniste di un fenomeno in realtà “antico”, quale quello della migrazione. La mostra, curata da un gruppo di Retedonneberlino, coordinato da Lisa Mazzi e Tania Tonelli, nasce grazie alla cooperazione instaurata fra il Museo e la sezione berlinese di Rete Donne e.V.  (l‘associazione delle donne italiane in Germania). L’intero progetto é stato realizzato grazie ai finanziamenti del Staatliche Museen zu Berlin, ente statale a cui fanno capo i musei della capitale tedesca, appoggiato dall´Istituto Italiano di Cultura di Berlino, che ha voluto così ricordare il sessantesimo anniversario dei contratti bilaterali tra Italia e Germania.

Le opere in mostra sono state realizzate da un gruppo di giovani creative italiane, attive nel campo di diverse arti espressive (Giulia Filippi, Ornella Orlandini, Elena Giampaoli, Petra Fantozzi, Daniela Spoto, Eloisa Guarracino, Sara Di Pede, Francesca Amata). Attraverso il proprio specifico linguaggio, ciascuna istallazione ha voluto esprimere sogni e attese, incarnati tramite i volti e gli oggetti della nuova migrazione femminile italiana, sempre più numerosa e crescente, a Berlino, negli ultimi anni.

cropped-2.jpg

L’esposizione è stata allestita all’interno della collezione permanente del Museo, rappresentando così un interessante rapporto dialettico fra esposizioni, linguaggi e prospettive. Tale intreccio è stato non a caso considerato un punto di forza nella curatela della mostra, quasi a simbolo della “sfida”, e in sostanza, dell’arricchimento culturale, che l’integrazione con un’altra cultura sono capaci di portare con sé.

La mostra comprende anche un programma molto vario di eventi mensili, di cui si potrà apprendere nel dettaglio tramite il blog di Retedonne e tramite il sito del Museo. L’offerta è rivolta a tutte le fasce di età e si protrarrà per quasi tutta la durata dell’esposizione, visitabile fino al marzo 2016. Il vernissage avrá luogo domenica 31.05.2015 ore 12.00 nel foyer del Museum der Europäischen Kulturen a Berlino-Dahlem.

MUSEUM EUROPÄISCHER KULTUREN STAATLICHE MUSEEN ZU BERLIN http://www.smb.museum/museen-und-einrichtungen/museum-europaeischer-kulturen/home.html Arnimallee 25, 14195 Berlin (U3 Dahlem-Dorf; Bus M11, X83, 101, 110) Mart-Ven 10.00-17.00, Sab-Dom 11.00-18.00, Lun chiuso Vernissage 31 Maggio ore 12.00  

Qui il comunicato stampa in italiano completo: comunicato stampa_rete donne berlino Hier finden Sie den Pressetext auf Deutsch: pressetext RDB mit Veranstaltungen Qui il volantino della mostra/Hier finden Sie den Flyer zur Ausstellung:

flyer mek

flyer RD- MEK Berlin

Advertisements

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s